Bracco - Life from inside
Bracco for
a sustainable
future
Bracco - Life from inside

Un business alleato dell'ambiente

La tutela dell'ambiente, da sempre

Un business allegato dell'ambiente

La sostenibilità ambientale è un valore fondamentale del nostro Gruppo:
un obiettivo che perseguiamo attivamente, un impegno che rendicontiamo
e comunichiamo dal 1996 grazie al Rapporto Ambientale.

POLICY CORPORATE HEALTH SAFETY & ENVIRONMENT nuova policy per raggiungere i più elevati standard di sicurezza e ridurre gli impatti ambientali
3 progetti premiati ai Bracco HSE Awards
400 pannelli solari installati ad Harleen (Olanda), con Acist Europe BV

Aree di azione

  • Riduzione dei consumi energetici
  • Miglioramento dell’efficienza energetica
  • Gestione efficiente dell’acqua
  • Promozione dell’economia circolare
  • Cura della biodiversità e degli ecosistemi

Grazie alla funzione Corporate Health Safety & Environment (CHSE), nata negli anni ’70, promuoviamo la divulgazione e la condivisione di norme per il rispetto dell’ambiente e la protezione delle persone.

Inoltre, abbiamo istituito nel 2017 i Bracco HSE Awards per premiare ogni anno i migliori progetti interni per la sostenibilità ambientale, la salute e la sicurezza negli stabilimenti di tutto il mondo.

Attività produttiva, parola d’ordine: efficienza

La corretta gestione delle risorse energetiche rappresenta una nostra priorità sotto ogni aspetto.

Riduzione delle emissioni inquinanti. Tre fronti, un unico impegno: attraverso sistemi di gestione ambientale, manuali e istruzioni operative siamo in grado di condurre e attuare procedure, presidi e manutenzioni programmate al fine di contenere le emissioni inquinanti in atmosfera.

Verso le fonti rinnovabili. Eseguiamo diagnosi energetiche grazie alla nostra funzione Energy Management, per migliorare costantemente le nostre performance nella riduzione dei consumi delle risorse. Tra i nostri obiettivi:

  • ottenere il 60% di fonti rinnovabili e la certificazione LEE GOLD per l’Headquarter di Milano 2022;
  • ridurre di 5.500 tonnellate l’anno le emissioni dell’impianto di Ceriano Laghetto, grazie al nuovo impianto di cogenerazione.
+12% dell’energia elettrica acquistata proviene da fonti rinnovabili
+31 MWh di energia elettrica prodotta internamente da impianti fotovoltaici
2018: Premio Responsible Care per il Revaping illuminotecnico nell’impianto di Torviscosa

L’acqua: la risorsa più preziosa

Vogliamo ridurre l’utilizzo delle risorse idriche: per questo abbiamo implementato un sistema di monitoraggio dei prelievi alla fonte; ci permette di valutare in modo preciso il consumo dei nostri principali siti produttivi.

15.500 megalitri prelevati nelle strutture del Gruppo, in diminuzione rispetto al 2018
Con Regione Lombardia minimizziamo il consumo di acqua proveniente da falda nell’impianto di Ceriano
-50 megalitri di scarichi idrici degli stabilimenti di Colleretto Giacosa, Torviscosa, Ceriano Laghetto, Ginevra, Shangai e Singen
Un business allegato dell'ambiente

Economia circolare: consideriamo il ciclo di vita di un prodotto in maniera integrata

+25% incremento del recupero dei fusti API
~26% riciclo dei rifiuti prodotti
+6% incremento nell’utilizzo di materiali riciclati per il packaging dei prodotti
44% dei solventi recuperati sul consumo di materie prime indirette utilizzate nei processi produttivi

La nostra gestione dei rifiuti – regolata dalla Policy CHSE a livello globale – si ispira a un approccio rigenerativo:

  • basato sul riciclo e il recupero, per estendere la vita utile dei prodotti e degli asset;
  • garante della trasparenza e del controllo, per un processo consapevole che tiene conto dell’impatto ambientale.

Assicuriamo inoltre:

  • adozione di un packaging sostenibile e riutilizzabile, compatibilmente ai più elevati standard di qualità;
  • utilizzo responsabile e attento delle risorse, privilegiando l’impiego di materie prime alternative e valutando con attenzione consumi e tracciabilità;
  • ricerca di soluzioni innovative e sostenibili, costruendo un solido ponte tra ricerca – nostro cuore pulsante –,università e imprese.

Un ponte tra ricerca, università e imprese.

Ci impegniamo nello sviluppo di soluzioni innovative e sostenibili con:

  • l’Università Bocconi, per l’analisi di una gestione dei prodotti improntata sull’economia circolare;
  • lo studio Blue Sky per la riduzione dell’utilizzo di solventi e alcuni reattivi nella sintesi di iopamidolo;
  • lo sviluppo di una soluzione che massimizzi il recupero dello iodio da acque madri industriali, processo brevettato nel 2019 a Ceriano Laghetto e inaugurato con un nuovo impianto ad hoc;
  • i convegni presso il Bio Industry Park Silvano Fumero, con la partecipazione di scienziati di fama mondiale come il premio Nobel per la chimica dr. James Fraser Stoddart;
  • Start To Be Circular, concorso promosso dalla nostra Fondazione per le start up dedicate all’innovazione attraverso l’economia circolare.


Il nostro impegno per il futuro: gli obiettivi 2025

Continuare a crescere, porsi costantemente nuove sfide: per il 2025 vogliamo orientare ancora di più le nostre strategie alla sostenibilità, agendo sull'economia circolare e l’energia rinnovabile.

Economia circolare Ridurre del 50% il volume dei fanghi biologici.
Energia rinnovabile Raggiungere una quota di energia elettrica con certificato di origine FER, sul totale dell’energia elettrica consumata, maggiore del 15%.